A. Lange & Söhne replica Profilo aziendale

a-lange-sohne-replica

Glashütte era in origine un centro di arte vetraria (glaβ, vetro, hütte, fonderia), ma la scoperta di argento e più tardi minerale di ferro nel 1490, segnata l’inizio dell’attività mineraria. Gli anni di prosperità sotto Augusto il forte (1674-1733), che ha contribuito a trasformare Dresda in una città d’arte, cultura e industria, sono stati portati a termine dalla sconfitta di Napoleone di Sassonia nel 1796 e la successiva inondazione di fabbricazione britannica prodotti sul mercato locale dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814. Sassonia perso il 60% del suo territorio e quasi metà della sua popolazione. Per incoraggiare la nuova industria, lo stato a partire dà sovvenzioni agli imprenditori e tra questi era Ferdinand A. Lange.

Lange (1815-1875) fu educato all’Università tecnica di Dresda, Tecnische Bildungsanstalt e poi è andato in Francia per lavorare per orologiaio austriaco Joseph Thaddeus Winnerl, che a sua volta aveva studiato con Abraham-Louis Breguet. Nel 1841 tornò a Dresda, dove nel frattempo l’apertura della ferrovia Dresda-Lipsia aveva aumentato l’esigenza di cronometri, con il concetto di timekeeping esatto introdotto da orari ferroviari. Orologi da tasca di quel periodo ha preso ispirazione dalle ferrovie, come nella minuteria chemin-de-fer.

Ferdinand A. Lange aveva l’ambizione di stabilire la propria manifattura nelle montagne del minerale, e nel 1845 ha ricevuto una sovvenzione dal governo di Sassonia, si trasferì a Glashütte e impostata la propria bottega. Le sue innovazioni includevano la piastra a tre quarti, abbastanza grande per i perni di tutti gli ingranaggi nel treno di ingranaggi e il sistema metrico (millimetri) anziché il lignes parigino. Introdusse anche specializzazione, in modo che ciascuno dei suoi orologiai è diventato un esperto in un determinato passaggio o un componente. Suoi figli Richard ed Emil si unì a lui nella società, denominata A. Lange & Söhne e assunse la gestione alla sua morte nel 1875. Hanno fatto gli orologi di prestigiosi: un esempio è la Grande complicazione 42500, commissionato nel 1902. Solo un singolo pezzo è stato fatto, e rimane l’orologio più complicato mai creato da A. Lange & Söhne. Richard Lange era, dei due fratelli, il più dedicati all’orologeria (Emil era più l’uomo d’affari), e sue invenzioni includono una nuova lega contenente Berillio, brevettato e commercializzato più tardi come Nivarox.

La prossima generazione sarebbe stata guidata da Walter Lange, Nato nel 1924, che ha studiato orologeria in Austria dal 1941. Ma le opere di A. Lange & Söhne replica sono stati distrutti da una bomba durante l’ultima notte della guerra, e la fabbrica fu confiscata come faceva parte della zona di occupazione sovietica. Nel 1990, dopo la caduta del muro di Berlino, Walter Lange ha deciso di ristabilire una fabbricazione. Ha detto, “non abbiamo avuto molto, abbiamo non avuto nessun orologi per costruire e vendere, abbiamo avuto nessun dipendente, nessun edificio e nessun macchine. Tutti abbiamo avuto era la visione di crafting ancora una volta il orologi migliore del mondo in Glashütte”. Loro primo brevetto era per la data fuori misura, e loro prima collezione con quattro calibri è stato presentato nell’ottobre 1994. Entro il 2011, avevano fatto 40 calibri. Nel dicembre 2001, l’azienda si trasferisce nuovamente alla sua costruzione originale.

A. Lange & Söhne repliche orologi fare esclusivamente orologi in oro o platino, producendo orologi poche migliaia all’anno, tutte dotate di movimenti. Come a giugno 2015 hanno creato 51 calibri nel corso di poco più di 20 anni.